La pratica del cospleeping, ovvero dormire insieme al proprio bambino, è un tema fortemente dibattuto. Nonostante tutto, molti studi hanno dimostrato che condividere il sonno con proprio figlio non è semplicemente una bella sensazione, ma rappresenta per il bambino una forma di crescita fisiologica e di sostegno.

La prima regola per un cosleeping sicuro è quello di affidarsi ad una culla fianco letto. Sarà più facile per la mamma allattare, più semplice ritrovare il sonno e più bello condividere ogni piccolo momento anche durante la notte. Baby Side di Janè, appena uscita sul mercato, si guadagna da subito l’adorazione dei genitori. Semplice da agganciare grazie al suo sistema di fissaggio intuitivo ed alla spondina mobile, munita di cinghie per bloccare saldamente la base della culla ai più comuni tipi di letto (anche quelli con cassettone). Baby Side è inoltre regolabile in sei posizioni d’altezza, con piedini telescopici e quattro ruote indipendenti con freno. Dopo una notte piena di dolci sogni, può essere utilizzata sganciata dal letto come culla indipendente (alzando uno dei suoi laterali) e portata in soggiorno o nella cameretta. Estremamente facile da spostare in casa, permette alla mamma di controllare il proprio piccolo in ogni momento senza disturbare il suo sonno.
La culla Baby Side include il morbido materasso reclinabile per adattarsi alla posizione del neonato, piumone e copri piumone, lenzuolo, cuscino e federa, disponibili in tre fantastiche fantasie dai colori tenui e leggiadri. Omologata dalla nascita ai 6 mesi, il cosleeping con Baby Side permetterà ai genitori di godersi l’arrivo del piccolo con la giusta tranquillità, mantenendo i propri spazi e contrastando le fatiche dei primi mesi.

>> Scopri prezzo e caratteristiche tecniche della culla Baby Side Jané

baby side jané